Salita a Marcà Vecio
Km e Tempo di percorrenza: 2,6 Km | 1 h
Difficoltà: Facile
Punto di partenza: Parcheggio in Via Jacopo Sansovino a Montebelluna (fronte carabinieri)
Descrizione breve: Circumnavigheremo il centro di Montebelluna salendo fino a Mercato vecchio, con la sua chiesa posta in cima alla collina. Una passeggiata tra shopping e trekking
Passeggino/Carrozzina: Si

Il percorso

Mappa Salita a Mercato vecchio

Iniziamo la nostra camminata proseguendo lungo il viottolo posto sul lato sinistro della biblioteca comunale di Montebelluna (il palazzo di fronte a noi). Arrivati alla fine guardando sulla sinistra possiamo vedere l'entrata della biblioteca con i suoi giochi d'acqua e un manufatto di un pescatore intento nel suo lavoro. L'entrata ci fa venire in mente un castello visto che bisogna quasi attraversare un "fossato".

Attraversiamo la strada per arrivare a Piazza Negrelli con i suoi alberi a ripararci dal sole, a questa piazza segue Piazza Marconi e la sua loggia con la torre dell'orologio. Tutto intorno bar, osterie, caffetterie e ristorantini...non si può certo morire di fame e di sete. Continuiamo a destra della loggia fino a giungere al vero centro di Montebelluna con la sua zona pedonale. Sono circa le 8.45 e in giro c'è poca gente, purtroppo le fontane di piazza Garibaldi sono spente ma vi assicuro che creano un bello spettacolo.

Passiamo dall'altra parte della strada in via Tripoli e possiamo già scorgere il viale alberato di Viale della Vittoria qui il canto degli uccelli soppianta il rumore delle auto e delle attività lavorative. Ci troviamo in una zona residenziale molto tranquilla e con nostra grande sorpresa passiamo a fianco a un cinema...non sapevo esistesse un cinema in questa cittadina. 

Giunti alla fine di Viale della Vittoria, proseguiamo diritti in Via Rampa Frà Enselmino e in poco tempo siamo sulle scalinata che ci porterà alla Chiesa di Santa Maria in Colle a Marcà Vecio (Mercato Vecchio).

Dalla chiesa si può godere di una bella vista su tutta la cittadina di Montebelluna e la pianura circostante, sulla destra ecco i Colli Euganei e a dominare la scena quasi come un pesce fuor d'acqua il maestoso Duomo di Montebelluna...fa veramente impressione la sua mole rispetto alle costruzioni circostanti.

Le campane iniziano a suonare..sono le 9. Il loro suono è molto forte. Passeggino nuovamente in spalla e scendiamo lungo la scalinata. Finite le campane ecco la radio dei muratori intenti nei lavori di Villa Santina Bonaventura (posta sotto la chiesa), oltrepassiamo una vecchia casa con numerose ortensie nel giardino e arriviamo fino al capitello di Sant'Antonio che chiude la discesa.

Andiamo diritti in Via Santa Maria in Colle, un pò più esposti al sole che in precedenza. Siamo in una zona residenziale moderna con appartamenti e uffici. Giungiamo ad un parco dominato da 3 imponenti pini ma a una prima occhiata ci sfugge una loro caratteristica....sono completamente storti :), nascosto tra la siepe un gioco per i bambini.

Camminiamo sempre lungo questa via fino a giungere ad un incrocio, qui andiamo dall'altra parte della strada e poi subito a sinistra nella via principale di questa cittadina (Corso Mazzini). Tutto attorno negozi di abbigliamento, elettrodomestici, gelateria e agenzia immobiliari. Entriamo nella zona pedonale e poi imbocchiamo Via Dante Alighieri sulla destra che seguiamo fino alla fine, in lontananza ecco la biblioteca di Montebelluna e girandoci indietro vediamo la Chiesa di Marcà vecio dove eravamo prima.

Ormai il centro è lontano, camminiamo sulla destra della biblioteca e sul lato opposto vediamo la casa del giovane con le mura dipinte da graffiti. In breve tempo siamo al parcheggio.

Ristorante Locanda Bosco della Serenissima

Ristorante Locanda Bosco della Serenissima

Via Frati n. 1 a Nervesa della Battaglia - Tel. 0422 779738

sul Montello, cicchetti e cucina tipica con specialità pesce

Galleria Fotografica

Cosa vedere

Chiesa di Santa Maria in Colle a Mercato vecchio posta in posizione dominante sull'abitato di Montebelluna nel suo interno sono presenti opere di pregio come la Natività di Maria Vergine, la Pala di San Pietro e Paolo, e la Nascita di Gesù. Bellissima la vista sull'abitato circostante

Centro di Montebelluna con il Monumento ai caduti in Piazza Garibaldi. La loggia in Piazza Marconi. Numerosi manufatti in ferro e fontane moderne tra le piazze

Punti di ristoro

Locali pubblici nel centro di Montebelluna

Curiosità

Il Campanile della Chiesa di Mercato Vecchio è stato più volte ricostruito nel corso dei secoli ....di sovente veniva distrutto...dai fulmini