Passeggiata Le Bandie
Km e Tempo di percorrenza: 5.1 Km | 1.5 h
Difficoltà: Facile
Punto di partenza: Parcheggio del Wakepark Cable 7 in via in Via Postioma 1 a Carbonera (fronte lago Bandie)
Descrizione breve: Giro tranquillo del lago Le Bandie tra viali alberati e camminate in riva al lago per guardare da vicino il nuovo sport wakeboard che qui ha il parco più grande d'Europa
Passeggino/Carrozzina: Si

Il percorso

Giro Le Bandie

Scesi dall'auto prendiamo la stradina alta che corre sopra il wakepark procedendo verso destra. Fatta la prima curva e superato lo stabile del wakepark, si apre una bella vista sul laghetto e le Prealpi trevigiane da Praderadego al Col Visentin.

La giornata è molto calda e invece di camminare a bordo lago abbiamo preferito restare "in quota" protetti dall'ombra degli alberi. Alla nostra sinistra al di là della siepe c'è l'autostrada Venezia-Belluno e grilli, cicale e uccelli hanno un gran da fare per coprire con i loro canti il rumore delle auto.

Sulla superficie dell'acqua emergono gli ostacoli del wakeboard e superato il parco "acquatico", sulla sponda opposta vediamo gli impianti di estrazione della ghiaia intenti nel loro lavoro.

La vista comincia ad aprirsi un pò di più e tra gli alberi notiamo qualche ulivo e dei grandi pini. Continuiamo la camminata e il vento porta sotto il nostro naso il profumo di brioche calde, provenienti dall'hotel di fronte a noi.

Sarà il profumo inebriante, sarà la fame ma senza accorgene abbiamo superato il lago, una piccola deviazione sulla destra e superiamo due barchesse. Andiamo avanti e prima di arrivare al cancello d'entrata giriamo a destra passando a lato delle piscine (con annesso solarium e campi da pallavolo sull'erba) e quindi subito a sinistra salendo per la stradina sterrata.

Una leggera salitella e la strada torna piana, siamo nel parcheggio dell'Hotel Thai Si.

Oltrepassiamo l'albergo sempre "in quota" e sentiamo il rumore dei macchinari della cava e Sebastian è felice di vedere ruspe e camion al lavoro. Superiamo l'entrata della cava e popo più avanti prendiamo la stradina a lato di due case per scendere in riva al lago e vedere come funziona lo sport del wakeboard visto che ci sono due persone che lo stanno praticando...le cadute in acqua si dimostrano frequenti :p

Qualche altro passo e siamo vicini al parcheggio, arrivati alla spiaggetta saliamo a sinistra e in breve siamo all'auto....ma se volete rifocillarvi un pò c'è il bar a fianco della spiaggia.

Studio Conte Gestioni commercialisti treviso

Studio Conte Gestioni sas

Via L. Galvani, 6/A a Spresiano - Tel. 0422 521063

Consulenza del lavoro, fiscale e tributaria

Galleria Fotografica

Cosa vedere

Praticanti di wakeboard all'opera tra salti e cadute in acqua.

Punti di ristoro

Wake park Cable 7

Piscine Bandie

Curiosità

Il wakeboard è uno sport acquatico da tavolo nato dalla fusione tra sci nautico e snowboard. In questo lago si pratica il cable wakeboard poichè viene utilizzato un impianto molto somigliante allo skilift per trainare più praticanti lungo il percorso.